Vi trovate qui: Home  >  Paradiso naturale  > Estate di escursioni

Il paradiso delle escursioni: Racines, Vipiteno e dintorni

Per voi l’estate è sinonimo di escursioni? Allora Racines è una meta da non perdere! I paesaggi incontaminati della Val di Giovo offrono non solo tanta tranquillità e silenzio, ma anche spazi sconfinati per fare passeggiate ed escursioni. A Racines trovate percorsi per tutti i gusti e i livelli di preparazione, dalle tranquille passeggiate in valle per le famiglie alle escursioni guidate sulle malghe, fino ai tour ad alta quota più mozzafiato. Appena fuori dal nostro hotel a Racines si snodano numerosi sentieri curati e ben segnalati. E poi, c’è un altro ottimo motivo per scegliere lo Jaufentalerhof come base per le vostre escursioni a Racines e dintorni: il nostro hotel è membro dei Wanderhotels – best alpine, il consorzio dei migliori alloggi per escursionisti delle Alpi. In più, grazie alla activeCard, che riceverete gratuitamente all’arrivo in hotel, avrete la possibilità di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici e gli impianti di risalita. Una bella comodità che renderà ancora più piacevole fare escursioni a Racines e scoprire gli angoli più suggestivi della nostra zona.

Sulle montagne si trova la libertà.

Friedrich Schiller

Una panoramica delle più belle escursioni a Vipiteno e dintorni

Pronti per partire in escursione? A Racines trovate percorsi di tutti i tipi: facili, di media difficoltà e impegnativi. Per le famiglie ci sono piacevolissimi itinerari circolari e facili passeggiate sulle malghe, mentre chi è in cerca di una sfida può cimentarsi con una visita al rifugio a più alta quota di tutto l’Alto Adige: il rifugio Biasi al Bicchiere. Per aiutarvi nella scelta, vi proponiamo di seguito alcuni dei più bei tour ed escursioni nella zona di Racines e Vipiteno.

Sentiero panoramico Val Giovo

Partenza: Hotel Jaufentalerhof
Arrivo: Casateia in Val di Mezzo
Durata: 1,5 ore
Difficoltà: facile escursione circolare, adatta anche alle famiglie
Il punto di partenza di questo sentiero panoramico è proprio presso il nostro hotel! Ci si incammina sul vecchio sentiero Val Giovo seguendo il segnavia 17B, oltrepassando il Platzerhof e il Gringgerhof. Si prosegue sul sentiero n. 19 in direzione Val di Mezzo e poi sul sentiero di campagna (segnavia 18) giù fino al paese. Per tornare in hotel si può prendere il bus di linea oppure proseguire sulla via Giovo per un breve tratto, poi svoltare a sinistra e seguire il sentiero n. 19 fino al punto di partenza.

Malga Bärnfiechtalm

Partenza: Valdimezzo (1.150 m)
Durata: 2 ore
Dislivello: 609 m
Difficoltà: tour impegnativo di una giornata
Si parte dalla località Val di Mezzo sul sentiero n. 13 in direzione valle Sennerberg e si prosegue seguendo il segnavia fino alla malga Bärnfiechtalm.

Malga Bergalm

Partenza: Obertal (1.298 m) oppure Hotel Jaufentalerhof
Durata: 1-1,5 ore
Dislivello: 312 m
Difficoltà: escursione facile, adatta anche alle famiglie
Dalla località Ontratt si svolta a sinistra e si imbocca la strada delle malghe o, in alternativa, la scorciatoia sul vecchio sentiero a valle. Passando dietro la scarpata presso la bella cascata Gurgl (raggiungibile con una breve deviazione) si arriva improvvisamente al fondo allungato dell’alpeggio e, proseguendo sul sentiero n. 12A, si arriva alla malga Bergalm.

Sentiero delle Malghe di Racines

Partenza: Parcheggio Malga Calice o stazione a monte di Racines
Arrivo: Vallettina a Racines di Dentro
Durata: 4,5 ore
Difficoltà: facile escursione circolare
Dal punto di partenza in via Giovo questa piacevole escursione conduce sotto il crinale di Giovo, lungo un percorso panoramico che attraversa sette pittoresche malghe. Seguendo il segnavia 19B si sale e scende leggermente passando per le malghe Calice, Rinneralm e Wasserfalleralm fino alla malga Wumbls. Da lì si prosegue sul sentiero n. 15 fino alla malga Wumbls di Dentro e poi verso la malga Klammalm, circondata da prati verdi. A questo punto si svolta a destra sul sentiero n. 12 che scende verso valle e Vallettina. Grazie alla activeCard, che vi regaliamo all’arrivo in hotel, la funivia è gratuita.

Sasso di Mareta

Partenza: Pordaun
Arrivo: Sasso di Mareta, a Pordaun
Durata: circa 5 ore
Difficoltà: escursione in vetta impegntiva
Si parcheggia l’auto a Pordaun e ci si incammina verso il Platzhof (attenzione: presso il Platzhof non c’è possibilità di parcheggio!). Prima del maso si gira a sinistra sul sentiero n. 25A, che dopo un primo tratto in cui è ampio incontra il bosco e sbocca su un sentiero più stretto e ripido. Da lì si prosegue seguendo la linea del bosco, godendo di una bellissima vista sulla cresta prativa del monte fino ad arrivare alla croce di vetta sul grande altipiano sommitale. Subito sotto la vetta, a sinistra si biforca il sentiero n. 14, che con ripidi tornanti scende verso la Val di Racines e termina poco oltre i parcheggi della stazione della funivia. Si fa poi ritorno a Pordaun sul sentiero a valle di Racines.

Punta di Monte Giovo

Partenza: passo Giovo (2.099 m)
Arrivo: Punta di Monte Giovo
Durata: 2,30 ore
Dislivello: 360 m
Difficoltà: tour di media difficoltà che richiede passo fermo
Si parcheggia l’auto sul passo Giovo e si segue il segnavia 17 in direzione sud-est verso i pendii meno ripidi del versante occidentale. In alternativa si possono seguire le indicazioni per la Punta di Monte Giovo in direzione sud, verso la cima rocciosa. Il percorso prevede anche alcuni tratti piuttosto impegnativi, che però sono provvisti di funi metalliche.

Richiesta
non vincolante